Come cercare stato e rivoluzione

La storia di Thomas fisioterapista di Brescia e come è riuscito a cercare stato e rivoluzione

Ecco Thomas è il suo problema

Gli abitanti di Brescia apprezzano il loro fisioterapista, ma Thomas di certo fa parlare molto di sé, non solo in positivo, ahimè: alcuni ad esempio non comprendono come quest’uomo possa vivere in un misero appartamento senza balcone né alcun tipo di agio, nonostante il suo ricco stipendio. Thomas passa il tempo libero come una persona qualunque, guarda la TV, e stava proprio facendo questo una sera, dopo cena, quando una notizia su stato gli suggerisce una strada molto sensata per l’arduo compito del cercare stato e rivoluzione.

In un battibaleno a Thomas torna in mente il suo progetto di cercare stato e rivoluzione: il fisioterapista di Brescia non si ricordava più, ovviamente, che la data di scadenza per cercare e rivoluzione era domani. E adesso?

Thomas è fermamente indirizzato a mettere un punto a questa problematica. Il fisioterapista della città di Brescia infatti è costretto a darsi da fare subito: egli stesso ha il compito di approfondire l’indagine per cercare stato e rivoluzione.

Come Thomas ha risolto il problema

Il fisioterapista si dà da fare smanettando sul motore di ricerca più famoso: Google. Non sembra per niente facile, visto che al giorno d’oggi Internet è saturo di lunghe pagine in cui non sempre le informazioni sono espresse in modo comprensibile. Quasi rimasto senza speranze, Thomas cerca di mettere insieme un’ennesima parola chiave: , che visualizza tra i risultati www.stato-oggi.it e finalmente il successo sembra dietro l’angolo.

Il sito di approfondimento su stato è il punto di partenza per Thomas, il quale studiandolo per bene nota un rimando ad un’ulteriore approfondimento riguardante e rivoluzione. Lo vede, e… magia: il fisioterapista Thomas si ritrova davanti le righe fondamentali che cercava, e può affermare con certezza che la problematica e rivoluzione è ormai acqua passata!

A Brescia Thomas era convinto che avrebbe mantenuto lo stesso ruolo di fisioterapista assieme al suo team. Quello che poteva ricavare dal sito era molto incerto. Persa la pazienza, Thomas spegne il computer e accende la TV deciso a rilassarsi un attimo, e in cosa si imbatte? In un reportage dal contenuto davvero interessante e improbabile.

[cta id=”30″]

Come è cambiata la vita di Thomas

Chi l’avrebbe mai detto che il caso avrebbe consegnato direttamente a Thomas la risposta, ovvero un’elencazione di stato e rivoluzione? Il suo orgoglio di fisioterapista per aver raggiunto finalmente l’obbiettivo è inevitabilmente percepibile.

E questa ricerca di e rivoluzione, prescinde da qualunque limitazione, ma è incentrata solo e soltanto sulla condizione interna in cui Thomas comprende che non è limitato nell’ambito di stato ma solo dalle sue conoscenze intellettuali.

Attraverso il superamento del problema di cercare stato e rivoluzione, Thomas ha avuto il potere di infondere a se stesso una speranza, una prospettiva positiva per il proprio futuro.