Home » Business » Come Fare Lead Generation

Come Fare Lead Generation

Se operi nel settore del business online, o se stai progettando di farlo, c’è un concetto che è bene tu acquisisca chiaramente prima di ogni cosa. Si tratta della lead generation, cioè della strategia di marketing che serve per acquisire clienti. Come potrai intuire, si tratta del cuore del discorso, ed è esattamente ciò che ti spiegheremo in questa guida.

Lead generation: cos’è e perché è importante

La lead generation non è altro che una strategia che porta di certo alla vendita come obiettivo, ma che non parte dalla vendita stessa. Facciamo un esempio pratico. Vendi consulenze online in quanto sei un professionista (in qualunque settore).

Come te però in rete ci saranno migliaia di altri professionisti pronti a vendere la stessa cosa. Perché dunque un potenziale cliente dovrebbe scegliere proprio te? Una volta che l’acquisto è stato fatto, il risultato si può dire raggiunto.
Ma arrivare a quella vendita è tutt’altra storia.

Proprio qui interviene la lead generation, che è la creazione di una lista di potenziali clienti. Per potenziali si intendono persone fisiche che sono disposte ad iscriversi praticamente al tuo sito per avere dei vantaggi, delle informazioni, che all’inizio non prevedano una vendita.

Capisci come questa strategia porterà i suoi risultati in un secondo momento e che è fondamentale per il tuo business? Chiarito il concetto, vediamo ora come fare lead generation nel modo più performante.

Come fare lead generation: i fattori chiave

Ribadiamo che ci sono alcuni punti fondamentali da trattare. Quando una persona arriva sul tuo sito, hai a disposizione pochi secondi prima che lo abbandoni. L’home page quindi deve letteralmente conquistarlo, affinché decida di rimanere e visionare anche gli altri spazi, ma soprattutto affinché decida di iscriversi con il modulo apposito. L’attenzione all’home page quindi deve essere primaria, perché non avrai una seconda possibilità.

Descrivi chiaramente chi sei e cosa fai, e soprattutto cosa offri. A proposito di cosa offri, fondamentale è accogliere il potenziale cliente, che al momento è solo un utente, con un’offerta imperdibile. Proponi un ebook gratuito, o un video esclusivo, o dei contenuti inediti, in cambio della sua iscrizione (e dei suoi dati). Una volta che lo avrai conquistato in questo modo, il primo fondamentale passo sarà fatto.

Vediamo adesso le altre strategie per portare avanti una lead generation ottimale.

Consigli utili per una buona lead generation

Il cliente va coccolato sempre, questa è la regola base di un sito che funzioni in termini di risultati commerciali. Non puoi solo proporre oggetti o consulenze in vendita e poi disinteressarti di lui. Affinché la lead generation venga costruita efficacemente, ma soprattutto che resti in aumento costante nel tempo, devi seguire alcuni procedimenti. Quali vantaggi avrebbe infatti un utente ad iscriversi al tuo sito se poi non riceve più nulla in cambio?

Dovresti quindi:

  • pensare ad una webinar: si tratta di una serie di corsi (seminari online) scaricabili dal sito previa registrazione. Si tratta di contenuti, i cosiddetti infoprodotti, che possono coinvolgere l’utente e dargli un reale beneficio. Le statistiche mostrano che i webinar sono una delle strategie migliori per acquisire e soprattutto mantenere clienti:
  • aggiornare periodicamente il blog: aggiornando il blog con frequenza, almeno una volta a settimana, non solo il tuo sito sarà indicizzato sempre meglio, ma darai ai tuoi iscritti dei contenuti utili e sempre freschi. Non lasciare il tuo blog deserto, non c’è niente di peggio che leggere un post con la data di un anno prima!
  • coinvolgi i tuoi utenti: per lo stesso principio per il quale devi sempre chiederti perché una persona si deve iscrivere al tuo blog, segui un altro principio che dice che gli utenti vogliono sentirsi coinvolti. Fai dei sondaggi, chiedi la loro opinione e crea una community sui social media.

In definitiva crea un gruppo e dedicati alla sua crescita costantemente.