Home » Consigli utili » Come organizzare in poche mosse una festa di battesimo economica ed originale

Come organizzare in poche mosse una festa di battesimo economica ed originale

I battesimo è il primo sacramento della religione cristiana, che si impartisce di solito ai bambini quando sono neonati, e che apre la strada a tutti gli altri sacramenti.

La parola “battesimo” infatti deriva dal greco e significa “immergere nell’acqua”. Infatti durante il battesimo il sacerdote o ministro di culto bagna con l’acqua santa la testa del battezzando segnando la sua rinascita in Cristo e il suo ingresso nella comunità cristiana.

Il battesimo è una delle più belle feste dedicate ai piccoli, che riuniscono tutta la famiglia, e possiamo trovare tantissime soluzioni e idee per realizzare simpatiche e originali feste di battesimo senza spendere troppo.

Cose da fare per organizzare una festa di battesimo

Ci sono delle cose salienti da fare per organizzare un battesimo al meglio, e che andranno fatte per tempo.

Solitamente la giornata del battesimo inizia con la cerimonia in chiesa, che quindi andrà prenotata per tempo come giorno e come orario, e poi prosegue con un semplice ricevimento al ristorante, oppure in casa, con un pranzo, un buffet o un rinfresco. Il protagonista è sicuramente il bimbo o la bimba battezzato, e il tutto verrà vissuto in un’atmosfera serena e familiare.

Organizzare un battesimo economico e originale

Ovviamente se si vuole organizzare un battesimo economico e originale e quindi risparmiare, il ristorante verrà a costare di più della seconda opzione, e se non volete mettervi a spadellare durante il giorno della festa potreste magari affidarvi a una ditta di catering che vi accontenterà nelle vostre scelte culinarie permettendovi comunque di risparmiare.

Inoltre la scelta del rinfresco o buffet piuttosto che il pranzo dipende del momento della giornata in cui viene svolta la festa, e comunque andrà sempre curato al meglio, magari con un menu di battesimo personalizzato fai da te da presentare agli ospiti.

Anche il ristorante o il catering andranno prenotati per tempo, dopo aver fermato la data in chiesa.

E’ importante decidere per tempo anche chi vogliamo come padrino e madrina del nostro pargoletto, dato che dobbiamo chiedere se sono d’accordo nello svolgere tale compito.

Si deve sapere che essi dovranno partecipare ai vari incontri pre-battesimo e inoltre la chiesa cattolica richiede che padrino e madrina abbiano ricevuto tutti i sacramenti (battesimo, comunione e cresima) e anche che non siano in situazione di convivenza senza essere sposati e che non abbiano figli al di fuori del matrimonio.

A questo punto si dovranno scegliere le bomboniere, magari due mesi prima della fatidica data, che per risparmiare si possono fare da sè, grazie a innumerevoli kit per bomboniere che sono venduti online o anche presso negozi specializzati e che ci faranno risparmiare un bel po’.

Queste saranno uguali per gli invitati, ma per i nonni e i padrini saranno invece diverse da quelle degli altri, ovvero sempre nello stesso stile, ma più importanti e personalizzate.

Anche la torta deve essere presente, esi dovrà ordinare al ristorante, oppure si può realizzare da sé abbassando i costi.

Per il segnaposto e il tableau si possono fare da soli, con della bella carta colorata e delle forme originali, invece di acquistarli già pronti, l’importante è avere delle simpatiche o eleganti decorazioni per la tavola del battesimo, in tema anche con i menu del battesimo.

Le foto e video del battesimo possono essere fatte da un amico che è bravo con la macchina fotografica, senza dovere ingaggiare un fotografo professionista.

Modelli per il menu battesimo

Il menu del battesimo dovrà essere semplice ma originale, con colori pastello e acquerello, con disegnini di bambini o angioletti rosa o celesti, nuvolette, arcobaleno, animaletti.

In questo modo anche quando si accinge a guardare il menù ogni invitato si troverà a osservare immagini carine, accostamenti anche inusuali e originali.

I modelli dei menu per battesimo si possono anche scaricare online, scegliendo tra tante proposte per il menu battesimo, e venire personalizzati con un semplice click secondo i nostri gusti.

Realizzare un battesimo originale

Per realizzare un battesimo originale, si possono trovare davvero tante idee carine senza rinunciare all’eleganza e alla creatività, ma senza tuttavia spendere troppo.

Una festa di battesimo originale ed economica infatti si può organizzare in poche mosse, scegliendo prima di tutto il tema che preferiamo e che farà da fil rouge a tutta la giornata, come ad esempio un tema floreale, oppure ad immagini giocose, colorate e creative, e così via.

Come seconda cosa è importante avere dettagli semplici ma curati, ad esempio trovare dei modelli per i menu del battesimo che facciano al caso nostro e rispondano al meglio al tema della festa, e sullo stesso tema andranno anche realizzati gli inviti e le bomboniere.

Sul web si possono trovare davvero mille idee creative e originali, low cost, magari da fare con materiali semplici come la carta, che ci permettano di organizzare  in poche mosse una bellissima festa di battesimo economica ed originale.

Organizzare un battesimo in inverno

Se il battesimo avviene nella stagione si può optare per un luogo all’aperto, magari con giochi per bambini e aree coperte e all’ombra per il buffet. Se invece viene fatto in inverno, sicuramente la scelta cadrà su di una location al chiuso, che sia abbastanza spaziosa a seconda del numero dei nostri invitati.

Se tra gli ospiti vi sono diversi bambini, per organizzare al meglio un battesimo in inverno sarebbe carina l’idea di chiedere l’aiuto di una animatrice per bambini che possa intrattenere con varie attività i più piccoli dopo il pranzo, o in alternativa organizzare diversi giochi per i bambini presenti.