Home » Consigli utili » Consulenza psicologica: la consapevolezza che aiuta a migliorare

Consulenza psicologica: la consapevolezza che aiuta a migliorare

Il mondo del lavoro odierno si caratterizza per una concorrenzialità elevatissima. Per riuscire ad emergere e a fare carriera, è necessario far scendere in gioco costanza, dedizione, coraggio, lavorando molto più degli altri, alienandosi del tutto dalla propria vita sociale. Nonostante gli sforzi, non è detto che i successi arrivino, quantomeno non nell’immediato. Molte persone si sentono come schiacciate da questa situazione e iniziano a non riconoscere il proprio valore. Si chiudono in se stesse, senza farsi valere, senza riuscire a farsi ascoltare dagli altri, provando un senso di svalutazione praticamente totale che alla fine li porta ad essere le ombre di loro stessi.

Situazioni simili possono sorgere anche in altri ambiti, non solo nel mondo del lavoro. Anche nelle relazioni sociali, ad esempio, è possibile oggi come oggi sentirsi sempre più schiacciati dalle aspettative altrui, aspettative che si prova a soddisfare ma che spesso invece vengono deluse, o almeno così si crede. Simili situazioni possono sorgere addirittura in seno alla famiglia stessa, specialmente al momento della nascita di un figlio o del sorgere di qualche piccolo ostacolo che sembra minare la propria tranquillità. Se a tutto questo si aggiungono stanchezza e spossatezza causate da una routine quotidiana sempre più vorticosa, è semplice capire perché in molti cedano sotto al peso di ciò che la società contemporanea ha da offrire.

In situazioni di questa tipologia il sostegno psicologico è una scelta eccellente, così da riuscire a ritrovare la consapevolezza di sé, a migliorare, a ricominciare a vivere con estrema serenità.

Consulenza psicologica, per ritrovare la consapevolezza di sé

Lo psicologo è una figura professionale che permette di mettere in stop le autocritiche eccessive in cui molte persone purtroppo finisco irretite, autocritiche che oltre ad essere severe più del dovuto risultano anche del tutto non costruttive. Permette di capire quali sono le qualità personali, quelle qualità che meritano di essere valorizzate, di essere comprese appieno così che sia possibile comunicarle agli altri in modo efficace, qualità che permettono di capire che non si è inferiori agli altri e che ogni individuo è unico, bello e speciale in questa sua unicità. La consapevolezza di sè permette di accettarsi, di darsi un valore.

Quando si diventa consapevoli di se stessi, si ottiene finalmente la libertà, quella vera. Non si è più soggiogati infatti agli altri, ma liberi di prendere le proprie decisioni, liberi di mostrare il proprio valore, di vivere prendendo in mano le redini del proprio destino.

Consulenza psicologica, così da migliorare le relazioni con gli altri

Grazie ad una maggiore consapevolezza di sé e ad una rinnovata autostima è anche possibile migliorare il modo di rapportarsi alle altre persone, così da riuscire ad avere delle relazioni sociali, anche ovviamente sentimentali, più sane e soprattutto molto più soddisfacenti. Ogni relazione finalmente avrà la possibilità di basarsi su un rispetto reciproco e su sentimenti che vengono davvero dal cuore e che risultano genuini. Ogni relazione sul posto di lavoro, di amicizia, di amore sarà un valore aggiunto alla propria vita e non qualcosa che la rende invece spiacevole, come quasi sicuramente è stato fino a questo momento.