Home » Casa » Dalle piastrelle al parquet: 5 pavimentazioni per arredare casa tua

Dalle piastrelle al parquet: 5 pavimentazioni per arredare casa tua

Che tu sia alle prese con una ristrutturazione edilizia oppure la costruzione da zero di casa tua, sicuramente dovrai scegliere la pavimentazione più idonea per creare lo stile che desideri. Infatti, non è la stessa cosa posare piastrelle o listelli in legno se vuoi uno stile classico, moderno oppure industrial.

Ci sono moltissime alternative che puoi prendere in considerazione per raggiungere il risultato migliore. Per scegliere devi prima conoscere le soluzioni possibili, come quelle elencate di seguito. Oltre a leggere la seguente guida sulle 5 pavimentazioni più usate, consulta anche www.ideeincasa.it, il blog che ti da spunto per arredare casa tua con stile.

1. Il classico parquet in legno

Una delle pavimentazioni sicuramente più usate resta il classico parquet che può essere prodotto con differenti tipologie di legname. Le essenze di legno si differenziano una dall’altra per colorazione ma anche sfumature, venature, nodi. Ci sono soluzioni con colori più chiari come il frassino e il rovere, altri che tendono al rosso come il ciliegio e infine quelli più scuri come il noce; la scelta dipende dall’effetto che vuoi ottenere. Il legno è così utilizzato perché garantisce maggiore calore e carattere all’ambiente proprio perché è un materiale di origine naturale. Tuttavia, ha bisogno di alcune attenzioni in più durante le pulizie e ha un costo elevato.

2. Le soluzioni alternative del laminato

Esiste una soluzione meno costosa rispetto al legno: il laminato. Si tratta di listelli formati da una base di legno poco pregiato e rivestiti da uno strato in materiale simil plastico che assume colorazioni e trame di ogni legno e non solo. Sono anche possibili risultati più particolari come l’anticato, lo sbiancato e addirittura il colorato non presente in natura. Oltre al risparmio economico, se scegli questa pavimentazione hai un pavimento facile da pulire, perfetto per gli stili classici ma anche quelli più moderni. Puoi scegliere formati più grandi per uno stile più al passo coi tempi.

3. Il pavimento in PVC

Oggi puoi trovare anche dei pratici listelli in PVC che hanno uno stile migliorato rispetto al vecchio linoleum. Gli effetti disponibili sono davvero moltissimi: dal legno fino al marmo per riprodurre lo stile che più rispecchia la tua personalità e i tuoi gusti. Il PVC costa davvero poco ed è facilissimo da usare anche su pavimentazioni preesistenti senza dover demolire. È facile da posare grazie al sistema ad incastro e anche il taglio è facilitato poiché basta utilizzare un taglierino. Nonostante ciò, si tratta di una soluzione che può risultare piuttosto finta e artificiosa.

4. Piastrelle e mattonelle di materiali diversi

Per i pavimenti di casa puoi anche usare le classiche piastrelle e mattonelle. Oggi la differenza sta nel materiale utilizzato per la loro realizzazione poiché si preferisce il gres porcellanato rispetto alla ceramica. Questo nuovo prodotto si forma con un amalgama di argilla e ceramiche cotte ad alta temperatura per massimizzare la resistenza. Per uno stile più moderno, scegli piastre di grandi dimensioni. Esistono anche piastrelle esagonali da scegliere con decorazioni diverse e anche il mosaico, perfetto per rivestire l’interno del box doccia.

5. Le pavimentazioni in resina

Infine, prendi in considerazione anche la pavimentazione in resina. Si tratta di una soluzione iper moderna per un arredo contemporaneo. La resina si posa in uno strato unico eliminando il problema delle fughe, cioè lo spazietto tra un listello o una piastrella e l’altra. Grazie alla resina, l’ambiente sembra avere una superficie più ampia che è anche idrorepellente e molto resistente. Sono disponibili diverse colorazioni e durante la fase di posa si creano sfumature e trame sempre diverse. Tieni però presente che come soluzione per pavimentare può essere costosa.