Home » Consigli utili » Dormire bene, quali sono le migliori federe per cuscino?

Dormire bene, quali sono le migliori federe per cuscino?

Il sonno ha un ruolo molto importante per vivere tutte le attività quotidiane al meglio, per questo motivo possiamo glissare su tante scelte che diventano secondarie, ma non su quella del letto, del cuscino e del materasso. Ma non finisce qui, perché per dormire bene, quali sono le migliori federe per cuscino è un elemento spesso sottovalutato, come se gli accessori non meritassero la stessa cura e questo è un grave errore.

Per dormire bene, quali sono le migliori federe per cuscino

Al giorno d’oggi, il mercato offre cuscini adatti a tutte le esigenze: c’è chi ha bisogno di cuscini morbidissimi, chi è allergico e necessità di materiali appropriati, esistono dei cuscini per la cervicale (su Pillux.it puoi fare un semplice test per capire di quale cuscino ai bisogno). Se è vero che un cuscino confortevole e di qualità è fondamentale, non dobbiamo dimenticarci di un accessorio altrettanto importante: la federa.
Mentre tanto tempo fa era usanza utilizzare il corredo tramandato dalle nonne, fatto di ricami, pizzi e merletti, oggi abbiamo la possibilità di scegliere le nostre federe a iniziare dalle stoffe e proseguire con le cuciture, le cerniere, i botti, i lacci e la scelta dei colori più belli. Possiamo unire il comfort donato quando mettiamo le federe sui cuscini alla magia delle tinte più belle, adatte per colorare le nostre stanze da letto e renderle degli spazi da vivere in modo sereno e rilassante.

Oggi il Feng-Shui è diventato un vero e proprio lavoro e consiste nel rendere la casa confortevole nei piccoli dettagli; per questo motivo anche un elemento come la federa riveste un ruolo importantissimo. Questa scienza tende inoltre a dare spazio a tessuti naturali e morbidi come lino, seta e cotone, tinti, possibilmente, con metodologie ecologiche tali da ricorda un morbido abbraccio.
Quando la federa è pulita diventa piacevole, è in grado di custodire l’igiene, ma anche di decorare il nostro letto con colori concilianti e tranquillizzanti: diventa impossibile non percepire la differenza durante il sonno.

Tessuti migliori e misure ideali per le federe da cuscino

La scelta sul mercato di questi preziosi articoli oggi è davvero tanta; i materiali più diffusi sono cotone, sera, lino, flanella, microfibra e i vari materiali sintetici. Tra queste, la stoffa più diffusa è senza dubbio il cotone, adatto alle persone che soffrono di allergia, è un perfetto e morbido traspirante naturale e non è costoso. Alcune tipologie sono pregiate e garantiscono ulteriore morbidezza e leggerezza, oltre che eleganza e sofisticatezza: è il caso del percalle, il quale somiglia alla seta ma piuttosto costoso.

Le federe realizzate con materiali sintetici sono meno morbide, offrono tuttavia un prezzo basso e sono davvero facili da stirare; anche quelle in microfibra sono facili da trattare durante il processo di pulizia, alcuni tipi hanno prezzi abbordabili, altre un po’ meno.
Chi soffre il freddo, ad esempio, preferisce farsi avvolgere da federe in flanella.

Per quanto riguarda le misure, è importante che quelle italiane sono diverse da molti altri paesi, quindi occorre avere un occhio di riguardo. Prima di comprarle, è sempre bene avere a mente come sono i cuscini di casa, per evitare di acquistare federe, soprattutto, troppo strette.
Le federe, inoltre, possono essere comprate in coppia e separatamente dalle lenzuola, consentendo abbinamenti fantasiosi, ma anche, la possibilità di prediligere tessuti più delicati a contatto con il viso, spesso una parte sottoposta a sfoghi cutanei anche legati alle stoffe usate.