Home » Animali » Molossoide: caratteristiche e peculiarità dei cani di questa famiglia

Molossoide: caratteristiche e peculiarità dei cani di questa famiglia

Molossoide è un termine che identifica una famiglia di razze canine, note soprattutto per la muscolatura possente e per la struttura fisica robusta. Vediamo quali sono i tratti generali di questa famiglia, quante tipologie di Molossoide esistono e quali sono le caratteristiche di ognuna di esse. Concluderemo questa guida con qualche consiglio su come educare un cane Molossoide, che essendo una famiglia di esemplari particolarmente forti ed energici richiede qualche accorgimento in più rispetto ad altre famiglie di razze canine.

Tratti distintivi di un Molossoide

La famiglia di cani che risponde al nome di Molossoide ha alcune caratteristiche generali che sono comuni a tutti gli esemplari al suo interno. I Molossoidi sono cani generalmente robusti, con una struttura fisica potente. Cani forti ed energici, fanno della resistenza una loro caratteristica peculiare. Utilizzati spesso dall’uomo non solo come cani da compagnia ma soprattutto per le loro caratteristiche fisiche e comportamentali che li rendono esemplari affidabili, su cui poter contare per svolgere un gran numero di attività. I Molossoidi hanno una personalità forte e si legano velocemente e in modo indistricabile al padrone, al quale restano fedeli per tutta la vita.

Tipologie di Molossoidi

La famiglia Molossoide, che comprende diverse razze al suo interno, è divisa in tre grandi categorie. La prima, la più antica, è quella dei Cani da Montagna. Le altre categorie sono quella dei Molossoidi Dogue, e infine quella dei Molossoidi di piccola taglia. Vediamo nel dettaglio quali sono le caratteristiche di ognuna delle categorie e quali razze ne fanno parte.

I Cani da Montagna

Come accennavamo, tra i Molossoidi, i cani da montagna fanno parte della categoria più antica. Come si può intuire dal nome, questa categoria identifica molte razze di cani pastore. I cani di questa categoria, Molossoidi di taglia grande, sono conosciuti per la loro affidabilità e sono anche cani adatti a vivere in ambienti difficili, utilizzati per recuperi e salvataggi. Tra le razze incluse in questa categoria troviamo per esempio il San Bernardo, il Pastore del Caucaso, il Mastino Tibetano, il Terranova, il Leonberger e il Mastino Spagnolo.

I Molossoidi Dogue

I Molossoidi Dogue (o doghi) sono forse la tipologia di cane più facilmente riconducibile alla famiglia dei Molossoidi. Il caratteristico muso quadrato e la muscolatura sviluppata ed evidentissima li rendono cani dall’aspetto fiero e dalla forza fisica notevole. Il pelo è più corto di quello dei Cani da Montagna, e il loro carattere forte e attento li rende perfetti come cani da guardia. Essi vengono anche identificati come Molossoidi di taglia media. Alcune delle razze incluse in questa tipologia sono il Dogue De Bordeaux, il Dogo Argentino, il Mastino Inglese, l’Olde English Bulldogge e l’imponente Mastino Napoletano.

I Molossoidi di piccola taglia

La terza categoria, quella dei Molossoidi di piccola taglia, include cani con caratteristiche morfologiche simili ai Molossoidi Dogue, ma tutte sviluppate su scala ridotta. Il carattere giocherellone e docile fa degli esemplari di Molossoidi di piccola taglia degli ottimi cani da compagnia. Senza dubbio alcuni cani di questa categoria sono tra i più simpatici e amati dai bambini. Tra le razze incluse troviamo infatti il Boston Terrier, il Bulldog Inglese, il Bulldog Francese, e il buffissimo Carlino.

Educazione corretta per un Molossoide

I cani che appartengono alla famiglia dei Molossoidi, con le differenze relative alla tipologia di Molossoide come già accennato in precedenza, hanno un buon carattere, sono estremamente fedeli al padrone e capaci di creare con lui un forte legame. Sono però anche cani che necessitano di essere indirizzati correttamente fin da cuccioli. La loro struttura fisica imponente e peculiare e la loro forza richiedono un giusto equilibrio tra attività fisica e vita tranquilla, ed è importante educarli con pazienza e affetto. I Molossoidi infatti, a dispetto della loro apparenza fiera e decisa, sono cani generalmente molto sensibili che hanno bisogno di qualcuno che si prenda cura di loro con dolcezza e fermezza al tempo stesso. Un discorso leggermente diverso riguarda alcuni dei Molossoidi di piccola taglia, un po’ più semplici da gestire e generalmente meno impegnativi dal punto di vista dell’educazione, anche soltanto per una mera questione di dimensioni.